Wildbacher Brut Rosè
wildbacher_brut_rose_2018
wine-formats-col-sandago-750
Decanter Bronze
Medaglia d’Argento
Decanter 2014
Mundus Vini
Medaglia d’Argento
Meininger 2017

Wildbacher Brut Rosè V.S.Q.
(Vino Spumante di Qualità)

Fra i declivi delle sinuose alture che ornano la provincia trevigiana a Susegana, sui pendii posti più in alto fra i vigneti di Tenuta Col Sandago, maturano le nobili viti del Wildbacher destinate, in purezza, a diventare l’essenza del pregiato Wildbacher Brut Rosè.

Con la brillante gradazione rosata che suggerisce la provenienza dalle uve nere che un tempo crescevano nella Stiria austriaca, e che oggi sono scomparse dalla loro terra di origine e sono coltivate solo fra questi dolci rilievi, l’equilibrato spumante rosato della Tenuta è il frutto dei sapienti processi a cui i preziosi grappoli vengono sottoposti, a partire dalla vendemmia manuale effettuata nei primi giorni di settembre.

Separati gli acini ai raspi, le bucce sono affidate a una breve macerazione, per poi iniziare la decantazione e la fermentazione: solo in autoclave avviene la presa di spuma, caratterizzando così il Wildbacher Brut Rosè come il vino spumante di qualità che oggi si fa apprezzare per il sapore asciutto e i lievi richiami ai petali di rosa e alle fragoline di bosco.

PROFILO ORGANOLETTICO

La sfumatura carica del suo rosato conferisce a Wildbacher Brut Rosè un aspetto brillante, caratterizzato ancora di più dalla spuma, che nel bicchiere si presenta fine e persistente. Dal colore al profumo, la tonalità del rosa accompagna questo spumante in tutte le fragranze, con evidenti note di fragolina di bosco e petalo di rosa che donano al naso un aroma ampio, allo stesso tempo fruttato e floreale. Al palato resta una forte persistenza e rispondenza retro-olfattiva, con un gusto asciutto, armonico ed equilibrato che rende Wildbacher Brut Rosè un aperitivo ideale, da abbinare ad antipasti leggeri a base di verdure e formaggi freschi, e da provare con crudi di pesce marinato, raffreddandolo prima dell’uso fino a una temperatura di 8°C.

DATI ANALITICI

TIPOLOGIA: vino spumante rosato.
VITIGNO: Wildbacher in purezza, biotipo di Col Sandago, originario dalla Stiria (Austria).
ZONA DI PRODUZIONE: vigneti aziendali della Tenuta Col Sandago, nel Comune di Susegana (TV).
TERRENO: argilloso calcareo, con scheletro in arenaria.
ESPOSIZIONE: sud, sud-ovest.
ALTIMETRIA: 250 m/slm.
FORMA D’ALLEVAMENTO: cordone speronato.
DENSITÀ D’IMPIANTO: 6.000 piante/ha.
RESA: 90 Q.li/ha.
VENDEMMIA: manuale, durante la prima decade di ottobre.
VINIFICAZIONE: pigiadiraspatura delle uve e breve macerazione sulle bucce. Decantazione statica del mosto e fermentazione a temperatura controllata (18-20°C)
PRESA DI SPUMA: in autoclave per la durata di circa 3 mesi a temperatura controllata.
ASPETTO: brillante, con spuma fine e persistente
COLORE: rosato carico.
PROFUMO: ampio, fruttato e floreale insieme, con evidenti note di fragolina di bosco e petalo di rosa.
GUSTO: asciutto, armonico ed equilibrato, con grande persistenza e rispondenza retro-olfattiva.
ABBINAMENTI: ideale come aperitivo, si accompagna molto bene con antipasti leggeri di verdure e formaggi freschi. Ottimo anche con crudi di pesce marinato.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8°C, raffreddando poco prima dell’uso.
GRADAZIONE ALCOLICA: 12% Vol
ACIDITÀ: 6,5 g/l
PH: 3,27
ZUCCHERI RESIDUI: 10 g/l