Si brinda due volte a Col Sandago nei giorni che coincidono con il prestigioso riconoscimento da parte dell’Unesco che decreta le colline del prosecco Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

A questo successo internazionale che coinvolge territorio e produttori tutti, simbolo di una cultura vitivinicola che rispetta ambiente e terroir, si aggiunge per Col Sandago la soddisfazione per i risultati del 6° Concorso Enologico “Fascetta d’Oro” primo ed unico Concorso Nazionale approvato a livello ministeriale dedicato esclusivamente al Conegliano Valdobbiadene ed alle sue eccellenze vitivinicole. 63 le aziende partecipanti, 174 le etichette in gara e 16 le categorie valutate.

“Undici” Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg Superiore Rive di Susegana Spumante Dry 2018 ha vinto la fascetta d‘argento nella categoria Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg Rive dry, premio che testimonia l’attento lavoro in vigna e in cantina, volto ad ottenere corrispondenza e piacevolezza in ogni calice.

Col Sandago si è inoltre distinta per i due diplomi di merito per Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg Superiore Spumante Brut “Vigna Del Cuc” 2018 nella categoria Brut e  Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg Superiore Spumante Extra Dry “Case Bianche” nella categoria Extra Dry.